E’ nata ONDA VIOLA TV!

E' nata ONDA VIOLA TV!

Nota Bene: .. i calzini della bambina sono turchese!

Il movimento del NO B DAY, è nel B DAY after ..

Le news di oggi sono:

Ci siamo dati un nuovo gruppo su facebook:

http://www.facebook.com/pages/Il-popolo-viola/196502997854?v=wall

Una pagina per ONDA VIOLA TV su facebook:

http://www.facebook.com/pages/Onda-Viola-TV/192683659759?ref=ts

Ci siamo dati un canale su youtube:

http://www.youtube.com/user/OndaViolaTV

Il video di oggi?

Io proporrei di esaminare il seguente:

Annunci

8 Responses to “E’ nata ONDA VIOLA TV!”


  1. 1 Claudio Cappannari 8 dicembre 2009 alle 01:04

    La sintesi del peggior giornalismo,forse solo superato (in negativo) dal “servizio” su Saviano.
    Poi odiosissimo il farfugliare i nomi,lo fa spesso quando deve parlar male.
    Pero’ interessante il “va detto,per onesta’ ” :ammette di aver mentito prima.

  2. 2 JJ 8 dicembre 2009 alle 02:49

    Cari Eroi,
    quello che avete fatto / organizzato / pazientato / sperato … ecc. é stato meraviglioso.
    Vaclav Havel ne sarebbe orgoglioso.

    Ma sicuramente sapete che la Velvet Revolution nella Rep. Ceca, ha avuto successo per due motivi principali.

    1.
    Insistenza

    2.
    Un programma con uno traguardo – che non era solo quello di cacciare il regime.

    Per cui …. e mo che si fa ?
    20 anni fa non cera internet – e qui siete vantaggiati.
    Ma avete la insistenza ?
    Spero di si.

    Non volete fare politica ? Capisco benissimo.
    Ma la avete appena fatta e se continuate non la potete sfuggire.
    Pur troppo, un programma qualsiasi col quale si intende mettere in piedi un paese non sfugge alla politica. – certo – quella onesta.
    Che troverete dove ?

    Mia umile opinione:
    Avete bisogno di una base onesta, informata e sincera.
    Anche parzialmente conosciuta, almenoche domani ne sbuca qualcuno nuovo. Ma quel qualcuno nuovo non avra le conoscenze per sapersi muovere – ANCHE ONESTAMENTE – nel politichese.

    Non piacera a tutti, parzialmente nemmeno a me – ma suggerite dunque dei peggiori se siete in grado ….. ecco la lista principale:
    Marco Travaglio – Giustizia
    Beppe Grillo – Garanete onesta del Governo
    Rosy Bindi – Presidente del Consiglio
    Gianfranco Fini – Ministro esteri
    Furio Colombo – Presidente della Republica
    Franca Rame – al posto della Carfagna
    Dario Fo – Cultura
    Mentana e Santoro – Dirigenti RAI
    Vittorio Sgarbi – adetto pulizie bagni stazione centrale roma

    CONDIZIONE UNICA PER FARE PARTE DEL GOVERNO:
    NESSUNO – guadagna piu del doppio di uno stipendio da fabbrica.

    Poi molte parti del programma Grillo andrebbero bene come costituzione interna del parlamento – tipo niente pregiudicati, niente doppio lavoro ecc.

    Ora chiedo una cortesia agli eventuali commendadori del mio commento.
    Tranquillamente dite la vostra, smerdatemi se logico, ma allo stesso momento – PROPONETE ANCHE QUALCOSA DI COSTRUTTIVO, che alla fine dei conti è quello che manca nei incessanti battibecchi della politica italiana dei ultimi 20 anni.

    JJ

    • 3 ondaviolatv 8 dicembre 2009 alle 08:17

      1) Preferite andare in onda senza moderazione?

      Vorrei chiedere cosa ne pensate, poiché l’assenza di moderazione potrebbe aiutare ad avere un feedback più celere.

      2) x Claudio:
      Il Blog attuale come le altre iniziative sono nate partecipando a facebook e chiedendo di essere autorizzati dai fondatori del “popolo viola”, che -però- io considero più un modo di pensare che una struttura statica. In particolare con questo blog collegato al canale tv su youtube (e abbiamo presto idea di un server autonomo) ci proponiamo di mostrare che meccanismi come wikipedia sono inarrestabili e vincenti e prevalenti non perché arroganti, ma perché è un “mare pensante”! Ora non dobbiamo temere di essere un mare di onde concordi o discordi, poiché è sapere dare voce a tutti la nostra ricchezza. La sintesi avverrà in modo democratico e non per pioggia dall’alto, come dovrebbe essere per ogni struttura che risente del “tutto” e al “tutto” rende conto.
      Nel mare di internet noi cerchiamo menti geniali che ci aiutino a capire di massmediologia, in particolare. Io ho solo fondato la psicofilosofia con un amico (qui in Italia), ma non è detto che il mio maggior pregio non sia sapere ascoltare anziché dire cosa fare. Non mi sottrarrò -però- a dire la mia che conterà quanto quello che dice ciascuno di noi.

      3) x l’intervento che inizia con “Cari Eroi”:
      Si è tempo che essere eroi non sia tacere come Mangano, ma rischiare di parlare e dire la propria per -in mancanza- nessuno avrà un futuro. Il futuro non può essere la paura di dire che il “re è nudo” e che a noi *non vogliamo che ci pensi Papi*. Il nostro problema principale -però- (a mio modo di vedere) non è un problema di rappresentanza ma che qualcuno propri a entrare vestito da agnello per destabilizzare il movimento viola. Ho sentito i tg stamattina e già il tentativo è iniziato: In specie sul quotidiano libero è dipinto -in prima pagina- un Bersani di viola, per incazzatura, che si tende a instillare come il vero B -> in NO B DAY!

      Il messaggio NON è il mezzo.

      Il potere userà le migliori tecniche massmediali per distorce e distruggere il mare pensante che siamo.

      Se siamo veramente un mare pensante non potrà fermarci, perché l’onda che genereremo sarà un onda anomala, uno tsunami.

      Ciao a presto,

      L

      • 4 JJ 8 dicembre 2009 alle 21:37

        Cara L.

        1.
        Moderazione / non moderazione.
        Esiste un sistema molto semplice, il quale è un buon inizio a settare delle minime regole per dialogare senza censura …. ma construttivamente.

        Ovvero:
        Restare concentrati sulla materia.
        Come tutti sappiamo, tra trolls, idioti, e cercatori di fama, il problema di tutti forum, blog, liste, bacchecche è che si tende spesso a slittare in deviazioni non necessarie.

        Se voi mirate a migliorare il belPaese, cacciare i corrotti dal governo, e altri traguardi del genere, allora settate questo come filo conduttore base di questa discussione.

        Chiunque si mette a litigare inutilmente, magari offrendo 10 ragioni perchè il commento precedente non è valido, MA SENZA OFFRIRE un suggerimento positivo / alternativo / utile / progressista … allora il suo commento non verra pubblicato.
        Questo si chiama creative arguing.

        Ovviamente mia opinione e voi fate come meglio vi viene / o meglio come saprete gestire.

        2.
        Un regime è capace di molto peggio che solo infilarvi qualche agnello destabilizante.
        Un regime è capace anche di farvi sembrare come nemico publico nr. 1 degli italiani.

        Mi sembra ovvio che la manovra attuale è di ‘svendere’ il No B Day, come idea di Di Pietro.
        E sappiamo che Di Pietro viene considerato come nemico pubblico nr. 1 da una certa percentuale degli Italiani.
        Non perchè lo è, ma perchè il regime adoperi propaganda e lava il cervello ecc. ecc. blah blah blah … non credo che devo continuare.

        Non per altro la sigla P2 sta per Propaganda Due.

        Avete dunque un dilemma:
        Avete pensieri nobili, GIUSTI, ragionevoli e non volete altro che un paese in cui voi o almeno i vostri figli vivono liberalmente come fa la gente in Norvegia, Germania a persino in Portogallo sotto governi democratici come tutti intendiamo la parola democrazia.

        Avete avuto (voi ideatori del NBD) corraggio ammirevole, esponendovi anche personalmente a chissa quale – ipotetico ma probabile – pericolo provveniente dal regime il quale – per ora – ha abbozzato e non ha osato a ripetere il G7 Genovese – durante il NBD.
        Ma sapete che tentativi di smontare il tutto sono ora in corso.

        Il dilemma che avete è un gatto che si morde la coda.

        Da una parte, non volete fare politica, ne di farvi ‘rubare’ tutto il vostro lavoro da qualche sigla di partito.

        Questo perchè giustamente siete consapevoli del fatto che ormai in Italia, chiunque si mette a fare politica – si sa che lo fa solo per rubare.
        E sapete che molto facilmente un partito potrebbe addossare il capotto Viola, pur mantenendo il pelo del vecchio lupo sotto.

        E dalla altra parte, sapete sicuramente che anche se facceste un No Berlusconi Day ogni weekend, finche non ne sbuca una alternativa al governo attuale,
        e loro rimangono a gestire il regime,
        e voi non offrite una alternativa,
        e che dopo 2 mesi di continui NBDays
        il popolo italiano si abituarebbe a simpatiche manifestazioni colorate
        ma le considererebbe come troppo rumore per
        … per cosa ?

        E quel ‘cosa’, pur troppo è una alternativa governativa che = politica.

        E …. senza offesa e massima stimma e comprensione, la notte del 4 Dicembre vi stavate caggando sotto, avevate nausea e vi stavate chiedendo:
        Cosa abbiamo combinato ?

        Beh – avete combinato molto bene ed il popolo ve lo ha confermato e lo ha apprezzato.

        Non sciupate i sforzi e nemmeno le speranze ricevute !

        Siete ora su una onda …. e potreste farla diventare uno tsunami e non solo una simpatica storia di facebook.

        Ecco come:
        1.
        No Berlusconi Day ogni Sabato – ad infinitum.
        Ma non convergere tutti a Roma.
        Ogni Sabato, un NBD2, NBD3, ecc. in tutte le piazze delle citta, dei paesini,ed ovviamente anche a Roma.
        Questo … ORA … è fattibile.
        Il popolo avrebbe tempo / voglia per aderire.
        Il popolo vi seguirebbe.

        Forse no fra 3 settimane, o dopo Natale.
        DOVETE CONTINUARE IN PIAZZA.

        2.
        Vi servira qualcuno, versato nel politichese.
        Probabilmente qualcuno gia conosciuto agli Italiani – almenoche ci sia qualcuno tanto versato nel politichese che finora non è sbucato (?)

        Attenzione!!!!
        Versato nel politichese non va inteso come sapere come rubare, imbrogliare, sistemare amici e parare favori pre-elettorali promessi.
        Versato nel politichese significa qualcuno che sappia tenere la sua in dibbattiti TV contro demagogi e puppazzi come Gasparri, Casini, e ahime anche Bersani, per nominare solo pochi.

        3.
        Oltre la piattaforma internet, vi servirà uno sbocco televisivo imparziale e CONTINUO.
        Ovvero una vostra richiesta / insistenza di avere dibbatiti in TV nazionale.
        E non solo 7 minuti su annozero.

        Questo lo potreste includere come il vostro secondo scopo dopo le dimissioni di Berlusconi.
        Questo argomento lo potreste sfruttare come le famose 10 domande della Reppublica.
        Finche non vi viene dato spazio TV, allora in piazza ogni Sabato.

        Il vostro nemico principale nel raggiungere il vostro obbiettivo non è Berlusconi, ne il regime, ne tutti gli politici, ma le sue televisioni e giornali ed il fatto che per parlare con gli Italiani, internet non basta.
        DOVETE AVERE PRESENZA IN TV !

        4.
        Fare in modo di coinvolgere Berlusconi in un dibattito TV.

        Perchè credete che B non appare dal vivo in trasmissioni dove sono consentite domande libere a lui ?

        Perche ha bisogno di una squadra dietro di se – i quali gli preparano tutte le risposte che lui fornisce a domande scottanti.
        No ha il inteletto a pararsi il culo da solo e .. come potrebbe dopo tutto che ha combinato.
        Messo di fronte a qualche domanda scottante sarebbe la sua fine in diretta.

        Beccate Berlusconi in prima serata TV, fategli delle semplici domane ovvie, a avrete vinto altri 20% dei Italiani che ancora credono che Berlusconi è Cristo in persona.

        5.
        Durante tutto questo, il vostro ‘candidato’ / candidati principale/i, deve martellare un programma elettorale da per tutto.

        Ovvero – il popolo Italiano ha bisogno di sapere che se scaccia il governo attuale – trovera una alternativa.

        In questo caso pero, il programma potrebbe essere solo basato su punti CHE NON FARESTE.
        Ovvero:
        niente leggi ad personam
        niente processi brevi
        niente corruzione
        niente pensione a vita per parlamentari dopo pochi mesi
        niente stipendio oltre 4000 euro mensili ai parlamentari
        niente pregiudicati, condannati, al governo

        qualifiche degne di essere in parlamento …. puoi avere belle gambe, ma se non hai esperienza minima di 5 anni in qualche comune / associazione allora al parlamento NON CI VAI.

        Niente politici che per un pompino aprono le porte della politica a chissachi.

        QUANDO SI VOTA UNA LEGGE – TUTTI PARLAMENTARI DEVONO ESSERE PRESENTI ED IL POPOLO ITALIANO VEDE CHI HA VOTATO COSA O CHi SI E ASTENUTO.

        Insomma questa lista è lunga.
        Lunga abbastanza da piacere anche al piu dissinformato elettore.

        6.
        Proponete un MEGA LODO SALVA PORCI.
        Chiunque è corrotto, è stato corrotto, non ha qualifiche di essere in parlamento, è stato raccomandato – si dimette, incluso Berlusconi.
        Non potra mai piu fare politica.

        E …. non sara mai processato per qualsiasi crimine politico commesso fino ad oggi.

        Se uno non si dimette, e poi si scopre che rubava – allora doppia pena.

        Sicuramente inusuale come sistemazione.
        Ma che avete da perdere visto che questo i governi berlusconi lo fanno da 20 anni.
        Voi lo fareste solo una volta – sbarazzandovi di molte persone che sono li solo per non finire in galera.
        Ovviamente, i crimini non politici, ma finanziari sarebbero processati – tipo ‘cosa Mondadori’ ecc.

        7.
        Il movimento Viola, il popolo viola, gli organizzatori del NBD, è come uno antibiotico che è stato somministrato ad uno malato.

        E come un antibiotico, che nel corpo umano ha bisogno di componenti che lo assistono nel combattere la malatia, … il antibiotico sa quali sono quelli buoni e non…

        … anche voi potreste decidervi seriamente su chi sta da parte vostra, chi come voi vuole piu o meno quello che volete voi.

        E una volta che arrivate a concludere chi è con voi, non lo scartate.

        Non lo escludete.
        Lasciate qualche porta aperta.
        Fategli una proposta con le vostre condizioni.
        E poi annunciate queste condizioni al popolo italiano.

        Sarete sorpresi di – quanti voi credete discrediterebbero la vostra giusta causa – invece potrebbero essere una forza utile – addirittura indispensabile.

        Se non per altro – che hanno gli stessi ideali come voi.

        Certo – questo puzza di politica. Ma se fatto bene potrebbe essere politica pulita, trasparente, onesta e sinceramente mirata al popolo Italiano e non al politico o al partito.

        Ultimissima cosa,
        nella mia lista di ieri avevo dimenticato di aggiungere:
        Emma Bonino – ministro delle donne – (diverso dal Pari opp.)

        cordiali saluti

        JJ

  3. 5 ondaviolatv 9 dicembre 2009 alle 10:45

    Ciao JJ,

    grazie per il tuo intervento.

    Ricordo che ci sono anche molti altri link che peraltro sto aggiungendo anche io qui sul blog per altri metaluoghi di discussione.

    Sul merito di ciò che dici:

    1) moderazione:

    Forse sarà meglio fare comparire tutti i commenti, anche i contrari e gli insulti.

    Se -compatibilmente con il tempo con cui potrò andare a controllare- troverò degli insulti infondati e/o irragionevoli sarà mia cura di toglierli.

    Ciò consentirà una partecipazione diciamo “più immediata”.

    Quindi faro solo un controllo a posteriori.

    Proviamo, mi affido al Vs senso di responsabilità.

    2) strategie:

    Premetto che ti rispondo senza nessuna pretesa di dettare io la “linea di azione”.

    Io mi sono interessato -però- di “strategie” nella sintesi della progettazione dell’ingegneria affinché dei sistemi di controllo fossero affidabili e tolleranti il guasto.

    Ho ripercorso nella mia tesi di laurea ciò che è stato scritto sull’argomento nella storia dell’umanità e poi ho proposto un arbiter per la gestione dei computer di bordo di uno shuttle europeo che ne aveva tre di computer.

    Dici bene che la azione di una qualunque forma di organizzazione diviene politica. Però il senso della parola è stato stuprato negli ultimi anni. Politica è l’azione che si pone dei fini non inconsulti -ma espliciti- e li esplicita -> perché chi vuole li possa condividere ed anche modificare, man mano che il processo si dispiega.

    La nostra azione, come movimento o popolo viola, però, come ha bene spiegato il sociologo che è stato intervistato anche da repubblica tv, ossia tra quelli che ha fatto parte dell’organizzazione della manifestazione (a Roma) .. che si chiama Toscano, se ricordo bene ..

    Dunque è questo signore qui:

    metto il video (orzo, già zoro intervista d2l 2 dic 2009):

    Emanuele Toscano
    Francesco Nizzoli
    al minuto 1:40 circa le presentazioni

    .. come spiegano anche nel video -dicevo- la azione innovativa è nuova (x l’onda viola) perché usa un nuovo schema di azione: l’azione partecipata.

    Non è un leader che decide per tutti, ma è la base che aiuta chi implementa l’azione fisicamente con un pensiero collettivo, un pensiero che io chiamo “il mare pensante” riprendendo il concetto da solaris un film di qualche tempo fa e che si contrapponeva al concetto di 2001 odissea nello spazio che l’epoca nuova fosse frutto di un singolo, un solo singolo che creerebbe un nuovo salto nell’evoluzione, come il concetto che serva un solo unto di Dio, affinché ci possiamo salvare tutti.

    ..ricordando -tra l’altro- che neanche nel cristianesimo la salvezza di ciascuno dipende da un capro espiatorio o da un capo, poiché le responsabilità -anche secondo il cristianesimo- _sono_personali per ciò che è personale e collettive per_ciò_che_è_collettivo ..

    ..ricordato ciò e che le deviazioni di assolutismo alla elaborazione del pensiero e del concetto di responsabilità sono deformazioni di ciò che un uomo povero e senza mezzi di informazione che non fossero la parola -come Cristo- sono di chi riprese quel pensiero fino a gestirlo per fini personali, ossia creare uno “stato vaticano” come potere temporale, mentre per il cristianesimo non ci si doveva neanche preoccupare di avere una bisaccia o dei beni materiali ..

    .. sgombrato -quindi- il campo che non c’è nessuna necessita di anti-cristianesimo, ma -al più- di emanciparci dal medioevo e dal clericalismo, ossia emanciparci da un concetto di autorità che discenderebbe solo dalla gerarchia e da una struttura della società gerarchicizzata ..

    .. il mio pensiero è molto semplice da dire: necessita trasparenza su ciò che si sta facendo ad ogni livello di responsabilità e il servizio offerto alla collettività può essere dato ad altri se la azioni personale non è accolta da chi dovrebbe rappresentare.

    E’ -se vogliamo- il paradigma su cui è nata la insofferenza della occupazione dei media e delle istituzioni da parte del partito azienda di Mr B.

    Strategie di difesa? Il concetto che l’azione svolta non è del singolo, ma di una collettività.

    Nel momento che dovessero perseguire uno qualunque del movimento viola per le idee che non sono sue specificamente, ma che egli rappresenta per esprimere una realtà che chiede di essere rappresentata, tale azione risulterebbe:

    a) inefficace: perché vi sarebbero altri che prenderebbero il suo posto

    b) controproducente: perché darebbe ancora più visibilità alla questione della censura che anziché essere solo di non dare visibilità sui media, diventerebbe persecuzione politica.

    Sulla questione di implementare subito un rapporto con le forze politiche e farsi partito o movimento ora, a me pare prematuro.

    E’ lo stesso movimento che -comunicando con se stesso- si darà i tempi ed i modi di elaborazione.

    Attualmente siamo nella fase di “interconnessione”.

    Dobbiamo imparare a parlarci.

    Per esempio leggevo su facebook che onda viola tv sta ascoltando i suggerimenti su come modificare il logo.

    E anche nella semejotica (si scrive usualmente semiotica, ma io amo esplicitare l’etimo), anche nello studio dei segni -insomma- io rilevo alcune questioni:

    1) In un primo momento si voleva ripetere l’immago di Mr B nella tv -> che io ho subito detto: “Basta”! non ne possiamo più di vedere quella faccia! .. noi abbiamo proposte alternative .. mica solo proposte contro! .. mica siamo il partito dell’uomo qualunque .. mica siamo il partito che è contro qualcuno .. ma siamo contro chiunque voglia togliere a chiunque la libertà di elaborare singolarmente e collettivamente il pensiero!

    Fortunatamente ora hanno tolto Mr B da quella dannata tv .. un buon auspicio .. secondo me ..

    2) Cosa metterci nel monitor?

    L’idea verso cui stanno procedendo mi sembra buona: mettere _noi_ il popolo o movimento che dir si voglia viola ..

    Noto qui in questa discussione con te, e di cui ti ringrazio per avermi dato l’occasione, che i volti sono mascherati, sfumati, come che si volesse difendere i singoli.

    E’ uno sbaglio, a mio modo di vedere.

    Quelle persone sapevano che rischiavano andando alla manifestazione, ma hanno scelto il rischio di avere danni alla propria stessa vita per dare un futuro a se stessi o ai loro figli, come dice il cartello della bambina (sono io che ho portato mia madre alla manifestazione..) che ho messo nel mex “è nata onda tv” la bambina con i calzini turchesi, come il giudice che ha dato 750 milioni di euro di multa a Mr B, qui sul blog, per chi non l’avesse vista.

    Sul rapporto con le altre forze democratiche quindi io rinvierei alla elaborazione che deve passare per saperci parlare tra noi: stiamo elaborando -già in questo- un nuovo modello di stare insieme ..

    : – )

    Se vuoi ti anticipo la mia idea: io non sono per demonizzare nessuno, anche lo stesso Mr B lo lascerei lì, purché potessi controllare cosa fa e se ha rispettato quello che ha detto di voler fare:

    i) ha ridotto le tasse? NO, sta togliendo i fondi del tfr dei lavoratori dal fondo inps (ieri sera a Ballarò) per darli a pioggia sulla spesa corrente.

    ii) ha investito nella ricerca come aveva promesso? NO, ha tolto soldi alla ricerca e sta finanziando Agnelli che però vuole chiudere Termini Imerese.

    etc.

    E’ da sapere cosa sta facendo Mr B e i suoi sodali.

    Non per simpatia per il personaggio e la sua coorte: ma perché sta sfasciando l’intero paese con un assalto alla diligenza fatto da

    *)implementazione di centrali nucleari su territori sismico dopo che un referendum aveva detto che non le vuole il popolo italiano

    **)implementazione degli inceneritori con impregilo & c anziché la raccolta differenziata: e ciò porterà l’aumento del cancro e specie nei bambini

    ***)implementazione del ponte sullo stretto anziché fare strade ed acquedotti (ha privatizzato l’acqua facendosi dire da padre Alex Zanotelli: Maledetti voi! .. l’acqua è sacra!):

    ****) il riciclaggio del denaro di dubbia provenienza dall’estero grazie a un condono fiscale detto “scudo” e consentire a questi capitali -magari- di ricomprare i beni confiscati alla mafia che andranno all’asta!

    Mi fermo qui perché solo chi conosce veramente Mr B lo evita, come dimostra questo studio massmediologico che è stato eseguito e commentato da Augias da un professore universitario:

    Grazie a tutti del Vs impegno ..

    Vado a rimuovere le impostazioni della moderazione di modo che possiate andare direttamente in onda viola subito!

    : – )

    Ciao,

    L

  4. 6 Keyzer Soze 17 dicembre 2009 alle 07:38

    Marco Travaglio :
    Il nemico privato nr. 1 di chi ha paura delle sue verità.

    Marco Travaglio non ha capito nulla !
    Marco Travaglio non è u buon giornalista !
    Marco Travaglio non è un buon scrittore !
    Marco Travaglio non è un buon imprenditore !
    Marco Travaglio deve essere scemo.

    Marco Travaglio non ha capito nulla !
    Marco Travaglio non ha capito nulla, perchè se così fosse, avrebbe molto piu successo che ha oggi.
    Tra altro, sarebbe anche piu ‘amato’ .

    Soluzione : Leggi questo articolo Marco ed impara !

    Marco Travaglio non è u buon giornalista !
    Non è un buon giornalista perchè scrive tutte quelle cazzate sui processi, che sebbene saranno vere, non hanno nulla a che fare con la line dirigenziale della Italia di oggi.
    Che è quella che conta. Bet your teeth it does.

    A nessuno interessano sordidi dettagli pieni di fatti e verità. Che palle.

    Maccome ? Un giornalista che racconta solo dei noiosi fatti accaduti, documentati, con tutto di timbro del tribunale / procura / risultati verficablii di processi.
    Questa è una pazzia. Un suicidio giornalistico.

    Soluzione : Un po di fantasia Marco!
    Qualche fatto in meno, qualche bugia in piu = successo garantito.
    E non solo successo.
    Travaglio finalmente riceverebbe il rispetto dei tanti venerati colleghi giornalisti Italiani.
    Wake up Marco !
    Non sogni di notte che Vespa fa la fila a farsi firmare un tuo libro ?

    Marco Travaglio non è un buon scrittore!
    Travaglio è un pessimo scrittore, perchè si accontenta di scrivere dei libricini su processi, sul passato di Berlusconi, mirati ad un pubblico ristretto. Molto ristretto.

    Ma .. possibile, che nessuno avverte Travaglio, che in un paese che per metà degli anni 80 era incollato a Beautiful ed altre telenovelas, che per gli anni 90 la moda era Colpo Grosso e le veline, e che nel 2000 la cosa in voga sono pettegolezze e scandali di sesso a livello politico ?
    Marco — WAKE UP.
    Cocaine and transexuals are in !
    Political truths are out !

    Soluzione :
    Scrivere … per esempio, una biografia su Berlusconi, … ma una positiva e piena di amore, senza invidia.
    Questo si che sarebbe un best seller.

    Marco Travaglio non è un buon imprenditore!
    Travaglio non è un buon uomo d’affari e questo è ovvio.

    Quale imprenditore, con almeno la scuola media dietro di se, si associasse a far nascere un giornale come Il Fatto Quotidiano, il quale è nato per fallire entro il suo primo anno, .. ma quale anno … entro 6 mesi, visto che infastidisce gli editori della pattumiera giornalistica Italiana con articoli bene ricercati, senza dogma e senza linguaggio colorito ?

    Ma per favore Marco.
    Sappiamo che sei ‘buono’ … ma ingenuo ?

    Soluzione : dimentica Montanelli.
    Fatti assumere da Feltri, ( tip sincero – fatti assumere da Berlusconi direttamente)
    ma prima fai qualche ricerca su Goebbels,
    impara per bene come dire la verità … er .. magari non dicendola tutta.

    Aggiungi qualcosa dalla farina del tuo sacco personale, per confondere i fatti – che non dovresti comunque sapere in primo luogo – o fare finta che non li conosci in secondo e primario luogo,
    ruba qualche atteggiamento Sgarbiano, ed è fatta !!!

    Faresti carriera, saresti sistemato a vita, e probabilmente diventeresti membro onorario non solo della P2 ma addirittura della Px.

    Immagina a quante trasmissioni piene di Ive Zanicchi- ma in versione sexy, molto piu snelle, giovani ed anche piu intelligenti saresti invitato.
    Immagina gli aerei di stato / di amici che ti portano puttane con scorta sotto casa tua.
    Immagina le cenette con quelli che contano.
    Saresti una vera Star – e non dovresti nemmeno volare con le linee Turche.

    TRAVAGLIO !!!!!
    MA CHI TE LO FA FARE AD ESSERE ONESTO, DILIGENTE, INVESTIGATIVO, ED IN LINEA CON IL TUO CREDO E SENSO INTERIORE PER QUELLO CHE E’ GIUSTO ?

    Non sei normale! Sei subversivo ed un istigatore !
    Fai paura, e sei il nemico privato nr. 1 di chi ha paura delle tue verità.

    Sei scemo ?

    Keyzer Soze

  5. 7 Giorgio 11 marzo 2010 alle 11:05

    Temo che siamo avviati a perderci in un mare magnum di parole.
    Non posso aiutare NESSUNO a fare questo e, riconoscendo che IO non sono un D-IO dell’Olimpo… Vi saluto e Vi auguro ogni bene. Il Burattinaio andrà a cena e noi, allora… Ciao.Giorgio. Stop.

    • 8 ondaviolatv 11 marzo 2010 alle 19:06

      La parola, caro Giorgio, non è necessariamente per stare ad ingannare il tempo nelle sale d’attesa.
      Quando la parola si proferisce perché è prima idea e c’è coordinazione tra ciò che si pensa e ciò che si dice e ciò che si fa .. allora .. la gente impara ad avere stima di chi usa tale modalità -> perché è *credibile nei fatti*. I fatti parlano per lui.

      Ciao,

      L


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Calendario

dicembre: 2009
L M M G V S D
    Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Flickr Photos


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: